Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Intestazione navigazione sito

Architettura: Leone d’oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi
Portale Della Lingua Italiana

Architettura: Leone d’oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi

Categorie: Cultura e creatività -Design

All’architetta italiana naturalizzata brasiliana il riconoscimento della 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.

Lina Bo Bardi
Lina Bo Bardi

Sarà attribuito a Lina Bo Bardi, architetta, designer, scenografa, artista e critica italiana naturalizzata brasiliana, il Leone d’oro speciale alla memoria della 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.

Se esiste un architetto che meglio di ogni altro rappresenta il tema della Biennale Architettura 2021 questa è Lina Bo Bardi. La sua carriera di progettista, editor, curatrice e attivista ci ricorda il ruolo dell’architetto come coordinatore (convener) nonché, aspetto importante, come creatore di visioni collettive. Lina Bo Bardi incarna inoltre la tenacia dell’architetto in tempi difficili, siano essi caratterizzati da guerre, conflitti politici o immigrazione, e la sua capacità di conservare creatività, generosità e ottimismo in ogni circostanza. (…) Il Leone d’oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi rappresenta il riconoscimento, dovuto ormai da tempo, di una prestigiosa carriera sviluppatasi tra Italia e Brasile e di un contributo volto a riconsiderare il ruolo dell’architetto come facilitatore della socialità. Rappresenta infine il tributo a una donna che rappresenta semplicemente l’architetto nella sua migliore accezione. – Hashim Sarkis, curatore Biennale Architettura 2021

Il riconoscimento a Lina Bo Bardi sarà celebrato sabato 22 maggio 2021 nel corso della cerimonia di inaugurazione della Biennale Architettura 2021.

Per saperne di più labiennale.org e iicrio.esteri.it

Ti potrebbe interessare anche...

Naviga tra gli articoli