Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Intestazione navigazione sito

Settimana della Lingua a Mosca
Portale Della Lingua Italiana

Settimana della Lingua a Mosca

Categorie: Cultura e creatività -Lingua e formazione -Musica e spettacolo -Editoria e Letteratura
Dante e l'italiano al centro di un ricco panorama di eventi, tra conferenze, spettacoli e contest multimediali.
XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo
XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

L’Istituto Italiano di Cultura di Mosca partecipa alle celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante, a cui è dedicata la XXI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

Ad apertura della rassegna, il 18 ottobre, la Direttrice dell’Istituto, Daniela Rizzi, incontra i curatori del portale “Una parola al giorno“, per una presentazione dei contenuti del sito e del libro, da loro edito, “Dante libera tutti” (2020). L’incontro, in diretta Zoom, verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’Istituto. Per tutta la durata della settimana, in collaborazione con i curatori del portale, l’Istituto presenta inoltre una maratona-quiz sul canale Instagram dell’Istituto: ogni giorno verranno proposti due quesiti che possano stimolare una riflessione linguistica, accompagnati da un breve video di approfondimento.

Il 19 ottobreEvgenij Dobrov, dottore di ricerca in Filosofia, racconterà luoghi e punti d’interesse della città di Mosca dedicati a Dante o associati al poeta fiorentino, in una lezione che è al contempo gita turistica. “Dante e Mosca” sarà occasione per riscoprire la capitale russa sotto un’angolazione poetica e innovativa.

Il 20 ottobre, in programma la conferenza “Dante e le lingue d’Europa” a cura di Lorenzo Tomasin, professore di Storia della lingua italiana e di filologia romanza all’Università di Losanna. L’incontro, in lingua italiana con traduzione simultanea in russo, sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’Istituto.

Il 21 ottobre, presentazione del libro “Dante Alighieri. Božestvennaja komedija. Ad. Podstročnyj perevod Galiny Murav’evoj” (Probel-2000): il professor Govorukho (Università Statale di Scienze Umanistiche di Mosca) e la Direttrice dell’Istituto Daniela Rizzi presenteranno la traduzione interlineare dell’Inferno, a cura della professoressa Galina Murav’eva.

A chiudere la Settimana, la performance sonora “Il suono di Dante“, in programma presso l’Elektroteatr di Mosca il 22 e 23 ottobre 2021. Il terzo canto dell’Inferno di Dante Alighieri è al centro di un’operazione sperimentale: una riscrittura a cura di Mariateresa Sartori in cui, a far da caposaldo scenico, è il ritmo e musicalità intrinseca dei versi, più che il loro mero significato testuale. Alla lettura attoriale, seguirà l’esecuzione del brano musicale “Queste parole di colore oscuro” di Paolo Marzocchi.

Maggiori informazioni su iicmosca.esteri.it

 

Ti potrebbe interessare anche...

Naviga tra gli articoli