Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Intestazione navigazione sito

A Parigi inaugurata la Sezione Italiana del Collège/Lycée International "Camille Sée"
Portale Della Lingua Italiana

A Parigi inaugurata la Sezione Italiana del Collège/Lycée International “Camille Sée”

Categorie: Lingua e formazione

Gli eventi promossi dal Consolato Generale d’Italia per la Settimana della Lingua.

Settimana della Lingua Italiana
Settimana della Lingua Italiana

È stata inaugurata il 14 ottobre 2021, al Collège/Lycée International “Camille Sée” di Parigi, la nuova Sezione Italiana, attiva a partire da quest’anno scolastico. Grazie all’impegno congiunto del Ministère de l’Education Nationale, del Rectorat di Parigi, del Consolato Generale a Parigi e dell’Ambasciata d’Italia, la nuova Sezione permette di ampliare la capacità di risposta alle crescenti richieste di un percorso formativo di qualità in lingua e cultura italiana nella città di Parigi. La Sezione, che si aggiunge a quella già attiva da molti anni presso il Collège/Lycée International “Balzac” di Parigi, ha aperto con una classe di Sixième, che, per le materie di Lingua, Letteratura, Storia e Geografia in italiano, è stata affidata a un docente del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

L’inaugurazione della Sezione italiana è stata l’evento di anteprima della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, cui ha fatto seguito, il 19 ottobre, lo spettacolo “Angelica peccatrice. Il canto delle donne di Dante e molto altro al Balzac”, con l’attrice Carla Bianchi e la partecipazione degli studenti della Sezione italiana del Collège/Lycée International “Balzac”.

In occasione della Settimana della Lingua, il Consolato d’Italia a Parigi ha promosso altri due eventi: la conferenza “Le lingue di Dante”, tenuta dal prof. Carlo Ossola, presidente del Comitato nazionale per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri; e la tavola rotonda “Rencontre autour de Dante: Ecrin et écran, la beauté de l’implicite”, con la partecipazione di Donato Pirovano (Università degli Studi di Torino), Philippe Guérin (Università Sorbonne Nouvelle, Parigi), Raffaella Zanni (Università di Lille) e Gianpaolo Furgiele (Edizioni Laborintus). All’incontro è stata presentata una nuova traduzione della Vita Nuova, edita dalla Laborintus.

Ti potrebbe interessare anche...

Naviga tra gli articoli